☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !

NYT: Russia e Venezuela pianificano di aggirare le sanzioni statunitensi

Mosca e Caracas stanno seriamente considerando la possibilità di introdurre una propria criptovaluta che gli permetterebbe di effettuare pagamenti, scavalcando le sanzioni americane. Lo afferma il New York Times.

Il presidente venezuelano Nicolas Maduro ha annunciato il piano per la creazione di una criptovaluta, denominata "petro", simile al Bitcoin, ma basato sul petrolio e le altre risorse naturali di proprietà del governo.

Anche la Russia ha espresso l'intenzione di voler creare una propria cripto moneta: il "criptorublo".

"Saremo in grado di effettuare i pagamenti con i nostri partner commerciali in tutto il mondo, indipendentemente dalle sanzioni", — ha detto il consigliere presidenziale Sergei Glazyev.

Secondo economisti ed esperti di moneta virtuale, i piani di Russia e Venezuela potrebbero non avere il successo sperato dalle autorità dei due paesi. La ragione è che il Bitcoin e le altre criptovalute sono sistemi decentralizzati, mentre Russia e Venezuela intendono utilizzare la criptovaluta come "risorsa controllata". Secondo Maduro, il "petro" aiuterà a "superare il blocco finanziario e permetterà di muoversi verso nuove forme di finanziamento internazionale". Tuttavia, il legame tra la criptovaluta venezuelana e le compagnie petrolifere governative può renderla poco attraente per gli investitori, sostengono gli esperti.

Per quanto riguarda il "criptorublo", secondo il ministro delle Comunicazioni Nikolaj Nikiforov, esso "verrà creato secondo uno schema leggermente diverso rispetto al bitcoin". La nuova moneta semplificherà al governo il tracciamento delle transazioni, di cui hanno beneficiato altri paesi, riassume la pubblicazione.