☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !

Russia: proclamato silenzio elettorale prima di elezioni presidenziali

Il giorno di silenzio elettorale prima delle elezioni presidenziali della Russia, che si terranno il 18 marzo, è entrato in vigore in tutta la Russia sabato, in Russia centrale è entrato in vigore a mezzanotte mentre nelle regioni orientali è iniziato già nove ore fa.

In questo giorno, qualsiasi campagna elettorale e pubblicità politica sono bandite e gli elettori devono "pensare in silenzio" sulla loro scelta e decidere chi voteranno il 18 marzo.

Secondo la legge, il divieto di propaganda elettorale entra in vigore un giorno prima del voto. Tale norma esiste nella maggior parte dei paesi del mondo per dare agli elettori la possibilità di decidere in un ambiente calmo.

Nell'attuale campagna elettorale, il giorno del silenzio inizia in tutte le regioni della Russia a mezzanotte ora locale dal 16 al 17 marzo. A causa della grandezza del paese e del gran numero di fusi orari per i residenti delle regioni orientali il silenzio elettorale è iniziato già nove ore fa.

La pubblicità su Internet è già vietata dalle 15:00 ora di Mosca del 16 marzo, quando il silenzio elettorale è iniziato in due regioni dell'Estremo Oriente: in Kamchatka e Chukotka.

Durante il silenzio elettorale, solo i materiali di propaganda politica stampati su oggetti fissi posti in precedenza in conformità con la legge, e la pubblicità politica sui cartelloni pubblicitari possono rimanere sul posto, a condizione che si trovino a una distanza non inferiore a 50 metri dall'ingresso dell'edificio dove si trova il seggio elettorale.

Secondo la pratica, gli staff elettorali dei candidati alle elezioni potranno distribuire gli ultimi di materiali di propaganda elettorale nel territorio pertinente fino alla mezzanotte dell'ora locale.

Il silenzio elettorale è stato preceduto da un periodo di quasi tre mesi in cui i candidati hanno incontrato gli elettori, hanno condotto eventi e attività pre-elettorali, hanno distribuito volantini e poster elettorali.

Negli ultimi 28 giorni si è svolta la fase più attiva della campagna, nella quale i candidati alla presidenza della Russia hanno espresso le loro proposte, raggiungendo il più ampio pubblico possibile: in televisione, su radio, sui quotidiani e sui media online.

Durante questo periodo di campagne sui media, iniziato il 17 febbraio e durato fino al giorno del silenzio elettorale, si sono tenuti i dibattiti e sono stati trasmessi i video dei candidati. Per fare questo, gli è stata garantita un'ora di trasmissione gratuita al mattino e alla sera in prima serata su cinque canali televisivi federali e tre stazioni radio.

In generale, i candidati e i partiti che li hanno nominati in queste elezioni hanno ricevuto più di 60 ore di trasmissione gratuita sulla televisione federale e 36 ore in radio. Oltre ai mass media federali, oltre 600 canali televisivi e radiofonici regionali hanno offerto un tempo di trasmissione gratuito per le campagne.