☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !

Russia reagisce a possibile esclusione dalle Olimpiadi del 2020

Il capo del Comitato Olimpico della Russia, Stanislav Pozdnyakov, ha commentato le informazioni sulla possibile esclusione della squadra nazionale russa dai Giochi Olimpici del 2020. Questo è stato segnalato dal canale Telegram della stazione radio Govorit Moskva.

Secondo Pozdnyakov, i problemi con lo status della Federazione di Atletica pan-russa (VFLA) non influenzeranno la partecipazione degli atleti russi ai Giochi Olimpici nel 2020. "Facciamo affidamento sulla posizione ufficiale del Comitato olimpico internazionale (CIO) e di altre organizzazioni sportive internazionali", ha sottolineato.

Secondo Pozdnyakov, la leadership del CIO ha già espresso la sua posizione: "la squadra russa prenderà parte ai Giochi di Tokyo".

Inoltre, il capo della Comitato Olimpico della Russia ha osservato che si può parlare di responsabilità particolare e non di responsabilità collettiva.

In precedenza, il 2 luglio, la pubblicazione del Sunday Times, citando fonti proprie, ha pubblicato materiale che affermava di uno scandalo di doping che coinvolgeva l’atleta russo Danil Lysenko potrebbe influenzare la partecipazione della squadra russa alle Olimpiadi del 2020. L'atleta ha fornito documenti falsi, secondo i quali era malato durante i test antidoping. Secondo i giornalisti, i dipendenti della Federazione di Atletica pan-russa sono sospettati di falsificazione, il che può influire sullo status dell'organizzazione e portare alla rimozione della Russia dai Giochi nel 2020.

Nel 2015, l'Associazione Internazionale delle Federazioni di Atletica (IAAF) ha sospeso l'attività della Federazione di Atletica pan-russa a causa di violazioni sistematiche delle regole antidoping da parte dei russi. Ora gli atleti russi possono competere nelle competizioni internazionali solo dopo aver ricevuto i permessi individuali e in stato neutrale. La IAAF ha istituito un gruppo di lavoro per il ripristino dello status della Federazione di Atletica pan-russa.