☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !

Esperti USA preoccupati per le relazioni positive tra Europa Centrale e Russia

Gli esperti dell’Atlantic Council hanno analizzato l'atteggiamento dei paesi dell'Europa centrale nei confronti della Russia e degli Stati Uniti e hanno identificato una "tendenza inquietante". Ne parla l’opuscolo intitolato “The United States and Central Europe: tasks for a second century together”, disponibile sul sito dell’organizzazione.

A partire dal 2017, l'atteggiamento della popolazione dell'Europa centrale nei confronti della NATO è migliorato. Il sostegno all'Alleanza nella Repubblica Ceca è cresciuto del 27%, in Slovacchia del 13%, in Romania e Ungheria del 7% e in Polonia del 6%.

"Tuttavia, con il crescente sostegno della NATO in alcuni paesi dell'Europa centrale, c'è una tendenza allarmante verso gli Stati Uniti, probabilmente associata alla disinformazione russa. Nonostante tutti i paesi della regione siano membri della NATO, il 23% considera gli Stati Uniti come una minaccia di media entità. Peggio ancora, più persone in Bulgaria e Slovacchia credono che gli Stati Uniti rappresentino una minaccia maggiore per i loro paesi rispetto alla Russia ", si legge nel documento.

Ad modello, solo il 7% dei bulgari ritiene la Russia una minaccia, contro il 25% lo credono degli Stati Uniti. In Slovacchia, il 41% degli intervistati considera gli Stati Uniti una minaccia, mentre la Russia solo il 26%.

Commentando il rapporto degli esperti americani per RT, il politologo russo Valery Korovin ha affermato che le ansie di Washington solo legate al timore di perdere il controllo sulla regione.

"Persino le simpatie minimali dei paesi dell'Europa centrale e delle loro élite verso la Russia, secondo l'opinione degli americani, sono la minaccia che l'Europa posso fuggire dal controllo geopolitico americano. Pensano nella logica dello scontro tra due tipi di civiltà: la linea atlantista, con al centro gli Stati Uniti; e quella eurasiatica, con al centro la Russia", ha concluso Korovin.

Egli ha aggiunto che gli Stati Uniti considerano la regione dell'Europa centrale come un trampolino di lancio per avanzare ulteriormente verso l'intimo del continente.