☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !

ABBONATI SUBITO PER TE IL PRIMO MESE GRATIS!

Leggi illimitatamente tutti gli articoli del sito

Negli anni successivi alla Rivoluzione d’Ottobre, il fastoso e forse non elegantissimo palazzo del commerciante Eliseev era diventato, una volta espropriato, la sede della Casa delle Arti: una specie di grande condominio in cui, arrangiandosi alla meno peggio, alloggiavano gli scrittori, i poeti, gli storici della letteratura, gli artisti. «Stanze, stanze, e stanze» in abbandono, dalle cui finestre ci si affacciava sulla prospettiva Nevskij o si potevano scorgere le cupole della cattedrale di Kazan, nelle quali l’attività intellettuale era fervente. C’era chi scriveva novelle e chi romanzi; chi scriveva la biografia di Gor’kij e chi quella di Tolstoj; chi leggeva i Padri della Chiesa e chi, come Mandel’stam — la testa alta un po’ rovesciata all’indietro — se ne andava in giro per i corridoio componendo e recitando poesie dinanzi a tutti; chi, come Boris Ejchenbaum scriveva saggi