☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !

World League, il Setterosa batte la Russia ai rigori e va in finale

A Budapest le azzurre avanti anche di quattro gol si fanno rimontare, ma poi la spuntano 13-12: domani la sfida agli Usa, chi vince va ai Giochi di Tokyo

Un sabato di emozioni speciali. Mentre ad Hannover gli ungheresi del Ferencvaros conquistano la Champions League per la prima volta (14-13 ai rigori sui greci dell’Olympiacos, terza la Pro Recco), il Setterosa a Budapest vince la semifinale di World League con la Russia, argento nell’ultima Europa Cup a Torino. Anche questo match si risolve dai cinque metri, dopo che le azzurre erano state avanti anche di quattro gol (7-3 a inizio della seconda frazione). Chiusi i tempi regolamentari sul 9-9, nell’epilogo da brividi l’errore di Garibotti è compensato con gli interessi da quelli di Karimova e Gerzanich. “Abbiamo giocato una bella pallanuoto in avvio, poi loro si sono fatte più aggressive e c’è stata pure qualche soluzione arbitrale poco chiara. Ora tireremo fuori le energie residue in questo torneo così intenso” dice il c.t. Fabio Conti. Avversarie, manco a dirlo, le ragazzone degli Stati Uniti che tre anni fa ci superarono nella finale di Rio. Appuntamento alle 20.15 alla Duna Arena.

Verso Tokyo

E la vincitrice della World League centrerà appunto anche la qualificazione olimpica per il 2020. Gli altri pass per Tokyo andranno alla prima dei Mondiali, alle vincitrici continentali e alle prime due del torneo preolimpico (il Giappone è qualificato di diritto), ma potrebbe liberarsi un altro posto da assegnare al preolimpico se la rappresentante dell’Africa rinuncerà. Coraggio Setterosa.

ITALIA: Gorlero, C.Tabani, Garibotti 2, Avegno 2, Queirolo 2, R.Aiello, Picozzi 1, Bianconi 1, Emmolo, Palmieri, Chiappini 1, Viacava, Lavi. All. Conti.

RUSSIA: Karnaukh, Bersneva , Prokofyeva 1, Karimova 2, Tolkunova , Gorbunova 1, Serzhantova , Simanovich 4, Timofeeva, Soboleva, Ivanova , Gerzanich 1, Verkhoglyadova. All. Gaidukov.

ARBITRI: Moeller (Arg) e Varkonyi (Ung).

NOTE: tempi regolamentari 9-9. Sup. num. Italia 9 (4 gol), Russia 12 (4). Usc. 3 f. Bersneva e Tolkunova 4° t.

Sequenza rigori: Chiappini gol, Simanovich gol, Avegno gol, Serzhantova gol, Bianconi gol, Prokofieva gol, Queirolo gol, Karimova parato, Garibotti parato, Gerzanich palo.