☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !

Nations League: Egonu, solo uno spavento. Ma con la Russia riposa

L’opposto azzurro era svenuta alla fine del match con la Sud Corea. Poi si è ripresa, ha lasciato l’ospedale e dormito in alloggio, ma non giocherà il match del giovedì

Solo un grande spavento. Paola Egonu sta bene, come si era capito già nella serata di mercoledì. Ma ora c’è anche il conforto del bollettino medico. Al termine della sfida vinta a Perugia dall’Italia sulla Corea del Sud nel match di Nations League, il bomber azzurro aveva avuto un mancamento ed era stata portata in ospedale. La percezione di un semplice calo di pressione è stata confermata poco dopo in ospedale. La Egonu è tornata nella notte in alloggio, dove ha dormito. Per precauzione, però, stasera non giocherà con la Russia, match che in caso di vittoria da tre punti potrebbe dare la certezza aritmetica alle azzurre della qualificazione alle Final Six di Nanchino.

Il comunicato

La Federvolley ha diramato in mattinata un comunicato a conferma del tutto: “L’atleta azzurra Paola Egonu, che al termine della gara tra Italia e Corea del Sud ha imputato un calo di pressione ed è stata subito soccorsa e trasportata all’ospedale di Perugia, in serata è stata sottoposta ad accertamenti, i quali hanno dato esito negativo. In via precauzionale Paola, che ha passato regolarmente la notte in alloggio, questa sera non sarà impiegata nella partita con la Russia”. L’opposto della Nazionale è stata grande protagonista mercoledì, con 27 punti messi a segno e una grande prestazione anche a muro.