☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !

Voto in Russia, aria di cambiamento: a Mosca oppositore Yashin canta vittoria

“Sconfitta completa di Russia Unita”. Si tratta solo di un quartiere di Mosca, ma è comunque qualche cosa di significativo. Da queste elezioni locali russe emerge la figura dell’oppositore Ilya Yashin (foto), che non da retta a neppure uno (neppure al collega carismatico Aleksey Navalny) e portando avanti l’eredità di Boris Nemtsov, viene eletto. Ed è questa forse la grande novità dalle ultime elezioni che precedono le presidenziali 2018. “I risultati delle elezioni a Krasnoselsky – dice Yashin in un tweet, in merito al quartiere di Mosca e la sua circoscrizione – Solidarnost’ ha 7 eletti, Russia Unita 3. In entrambi i distretti, i primi posti sono i nostri. Sconfitta completa di Russia Unita”. Ma per ora la Commissione elettorale non conferma. Più in generale non è stato dei più puliti il voto che ha avuto luogo in 82 su 85 regioni russe, con 16 soggetti dove sono stati eletti i leader regionali. Il movimento Golos ha registrato più di 1.500 segnalazioni di irregolarità elettorali relative al giorno unico di votazioni. In particolare, come evidenziato dai dati degli osservatori in diverse regioni si sono registrate anomalie e falsificazioni di schede. Il portavoce del Cremlino, Dmitri Peskov, commentando la vittoria a Mosca, l’esito delle urne evidenzia che c’e’ “pluralismo e concorrenza politica”. Il riferimento è l’ingresso di candidati dell’opposizione entrati a far parte di diversi consigli distrettuali, gli organismi di supervisione che approvano bilanci comunali e i candidati a sindaco. “A Mosca, la maggioranza ha votato per Russia Unita” (il partito putiniano di governo), ha dichiarato Peskov, riconoscendo comunque i buoni risultati dell’opposizione.