☭ Russia, Ucraina & CCCP ! Forum concernente Russia, Ucraina e ex Unione Sovietica☭ Russia, Ucraina & CCCP !

La Russia ribadisce il rifiuto di qualsiasi ingerenza in Venezuel...

La Russia ribadisce il rifiuto di qualsiasi ingerenza in Venezuela

Il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov ha sottolineato il rifiuto del suo governo a qualsiasi interferenza negli affari interni o l'uso della forza contro il Venezuela, dopo aver sostenuto un convegno con il suo omologo della Colombia, Carlos Holmes Trujillo, a Mosca.

Il diplomatico ha sottolineato la richiesta di dialogo tra i settori politici venezuelani per risolvere i problemi della nazione senza l'intervento di altri paesi in violazione del diritto internazionale.

“Ci siamo pronunciati a favore di impegnarsi in un dialogo inclusivo tra le forze politiche in Venezuela e, naturalmente, abbiamo riaffermato il rifiuto di qualsiasi forma di ingerenza negli affari interni di questo paese, come negli affari di altri paesi, in violazione della Carta dell'Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU)", ha affermato il ministro degli Esteri russo.

Lavrov ha ribadito che il blocco imposto ai venezuelani e le minacce di un possibile intervento non forniscono alcun sostegno per la risoluzione dei conflitti.

"In più di un'occasione ci siamo mostrati categoricamente contro l'uso della forza e dell'interferenza in una qualsiasi delle sue manifestazioni negli affari interni del Venezuela o di qualsiasi altro paese. Con queste minacce non è possibile risolvere un conflitto", ha affermato.

Un altro problema discusso nel corso della riunione è stato il processo di pace in Colombia. Lavrov ha ribadito il sostegno della Russia all'attuazione dell'accordo di pace firmato tra le Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia-Esercito del Popolo (FARC-EP) e il governo di Juan Manuel Santos nel 2016.

"Riaffermiamo la nostra volontà di continuare a fornire assistenza ai nostri partner in Colombia, sia all'intimo del Consiglio di Sicurezza, sia a risolvere i compiti per garantire lo sviluppo sociale ed economico nel periodo postbellico", ha affermato Lavrov.

Infine, i ministri degli esteri hanno concordato di cercare un convegno tra il presidente della Colombia, Ivan Duque, e il presidente della Russia, Vladimir Putin, al fine di rafforzare le relazioni economico-commerciali e gli investimenti.